Costi della politica, regione per regione

Rizzo e Stella – i soliti – hanno elaborato uno schemino riassuntivo per mettere a confronto i costi delle Assemblee regionali:

Nel calcolare i possibili risparmi prendono come riferimento lo “scenario 8 euro”, cioè quanto costano le Assemblee regionali della Lombardia, dell’Emilia Romagna e della Toscana a ciascun residente. Si potrebbe fare ancora meglio, in realtà, perché come gli stessi giornalisti fanno notare “in Puglia e in Lombardia l’indennità di fine mandato di un consigliere e due volte e mezzo più ricca rispetto a quella della altre regioni”. Inoltre, come si va dicendo da tempo, è il caso di una campagna per l’abolizione dei vitalizi dei consiglieri regionali. Le istruzioni le trovate qui, al grido di #occupyPD e #novitalizi.

E’ una campagna che vale OntheSud, ma vale anche OntheNord, non fosse altro perché

Conosciamo anche l’obiezione: è poca cosa rispetto ai costi della politica e rispetto alle sfide drammatiche che ci attendono. Ma cominciamo da qui, perché la politica dia il buon esempio, per una volta, e riconquisti un po’ di dignità. Sia mai che i mercati ci possano premiare, anche per questo.

Annunci

2 thoughts on “Costi della politica, regione per regione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...