“Il Nord Italia salverà il resto del Paese”

Linkiesta ha intervistato Hans Werner Sinn, presidente dell’Ifo. Riportiamo il primo botta e risposta:

Ieri mattina durante la prima sessione del Workshop Ambrosetti ha affermato che l’economia del Nord Italia «è tra le più forti d’Europa e salverà il resto del Paese». Come riallineare il Sud Italia e l’Europa mediterranea con il Nord Europa?
L’Italia e la Germania hanno problemi simili, come la competitività di alcune regioni, perché tutte le regioni hanno gli stessi salari. Credo dovremmo avere diversi livelli salariali a seconda della velocità della crescita economica. Tenere bassi i salari ad esempio in alcune regioni d’Italia, dove la crescita è più difficoltosa e dove la vita costa di meno, potrebbe stimolare la loro competitività e di conseguenza aumentare il livello di occupazione. In Germania abbiamo una politica da “stessa paga a parità di lavoro” che di fatto ha ostacolato l’ex Germania Est rispetto alla Germania Ovest.

Il resto lo trovate qui.

Annunci

2 thoughts on ““Il Nord Italia salverà il resto del Paese”

  1. A proposito di divari,
    forse vale la pena di pubblicare la tabella che La Repubblica ha inserito ieri in una articolo che parlava di evasione, ma senza alcun cenno al tema.

    Qui: http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search&currentArticle=13VB0M

    Come di consueto, i giornalisti non spiegano una mazza, né fonte, né criteri o base di calcolo, né periodo, ecc.. Ma comunque i risultati sono questi:

    Evasione media per ogni 100 euro di imposta versata:

    – Trentino A.A.: 20,31
    – Liguria: 23,05
    – Veneto: 24,26
    – Emilia R.: 27,73
    – Toscana: 27,76
    – Lombardia: 27,99
    – Piemonte: 29,52
    – Valle d’Aosta: 34,15
    – Marche: 34,15
    – Umbria: 34,15
    – Lazio, 36,36
    – Friuli V.G.: 37,40
    – Abruzzo: 41,73
    – Sardegna: 47,81
    – Calabria: 52,70
    – Sicilia: 56,86
    – Campania: 59,77
    – Puglia: 60,47
    – Basilicata: 64,47
    – Molise: 64,47

    Test per i più arguti: riuscire a individuare un nesso tra l’ordine di evasione e altri criteri ordinatori del territorio italiano.

    daniele,milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...