Lega Ladrona

Questo è Umberto Bossi quasi una ventina di anni fa, quando prometteva rivoluzioni, quando accusava il sistema “romano” di essere familista e contrario al merito. A una giornalista che pone una domanda risponde, tra l’altro, “lei è lì perché è una leccapiedi del sistema, non perché è brava, non perché ha lavorato per arrivare lì, ma perché ha trafficato per arrivare lì”. L’audio non è perfetto, ma va ascoltato.


Vent’anni dopo, vent’anni di inininterrotto governo locale della Lega e dieci quasi ininterrotti di governo nazionale, il figlio di Umberto, Renzo, ci mostra, con il suo posto di consigliere regionale, con la sua incapacità di proporre un argomento, di esporre o avere un’idea, con la sua stessa presenza, ci mostra quanto il merito e il lavoro siano stati calpestati da quel Bossi che ha sistemato sè, la sua famiglia, i suoi amici. Questa è la Lega. Questa è una parte del nostro paese.

Gianluca Briguglia – anche – per On the Nord

Annunci

One thought on “Lega Ladrona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...