La Camorra in centro a Varese

La camorra è arrivata nella pancia della Lega.

Si è installata, o almeno ci ha provato, proprio davanti alla pizzeria storica dei dirigenti leghisti, quella dove le pizze hanno tutte un nome che li evoca. Ha preso un locale proprio nella piazza dove d’inverno si celebrano – Bossi in testa – le tradizioni di Varese, con il falò di sant’Antonio. Insomma, ha acquistato per ristrutturarlo un locale – una volta si chiamava re Carlo, ora stava per essere inaugurato come Nexxt – in piazza della Motta.

La pizzeria che stava per aprire è stata sequestrata dalla DDA di Napoli nell’ambito dell’inchiesta sul clan Lo russo, Iorio e Potenza: e se ne ha avuto conoscenza solo oggi, mescolata agli altri sequestri effettuati nel capoluogo campano. Uno sfregio importante, un segnale notevole: la Padania sembra che si esporti meno che le logiche della camorra.

Da Varese – anche per On the Nord -, Stefania Radman.

Annunci

One thought on “La Camorra in centro a Varese

  1. Sono segnali importanti che ci ascrivono chiaramente in un degrado politico sociale devastante. Il fatto che la Lega fatichi a comprenderne la gravità, o peggio, che ne neghi l’evidenza, mi inquieta assai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...