I Sopranos a Busto Arsizio

Il presidente del Tribunale di Imperia, Gianfranco Boccalatte, è stato posto agli arresti domiciliari in quanto avrebbe concesso sconti di pena a esponenti della criminalità organizzata. L’accusa è corruzione in atti giudiziari e millantato credito.

E uno. Continua qui.

I Sopranos a Busto Arsizio. C’è il battesimo della figlia del boss? Non si badava a spese e si affittavano limousine bianca e ristoranti top gourmet. Bisogna fare la gita sul lago? Ecco pronto un motoscafo di 14 metri. Per tre anni gli agenti delle squadre mobili di Varese, Genova e Caltanissetta hanno seguito le mosse degli affiliati a un clan di Gela trapiantati al Nord; e a volte hanno avuto la netta sensazione di trovarsi nel bel mezzo di una fiction sulla mafia italo americana, tanto gli stereotipi, le manie di grandezza, la pacchianeria erano rispettati.

E due. Continua qui.

Annunci

One thought on “I Sopranos a Busto Arsizio

  1. Adesso mi incazzo come una bestia!!!
    Sono tre mesi che mi sto guardando tutta la serie dei Soprano (ed è anche molto ben fatta, non c’è che dire) e spesso e volentieri dico “guardatela, c’è da imparare” e adesso cosa vedo? Un post che mette in risalto questo legame fra realtà e fiction con tanto di preciso riferimento ai Sopranos!!
    Cosa c’è che non va allora? ma è ovvio!! il disclaimer “Alessandro Storti lo diceva da un po’… ”

    Eccheccazzo… (come direbbe Christopher Moltisanti)

    Passata la sbornia autocelebrativa, tornerò sulla questione, ma per alcune considerazioni sulla natura del fenomeno mafioso e sulle implicazioni economiche di base che danno vita all’equazione “cultura mafiosa endemica=sottosviluppo economico e sociale”.
    Ciao,
    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...