“Non si affitta agli stranieri”

A Gerenzano, cancellate le discriminazioni comunali. Un altro duro colpo per la Regione straniera.

Pippo Civati – anche – per On the Nord

Annunci

4 thoughts on ““Non si affitta agli stranieri”

  1. Cosa mi direste se vi dicessi che lo stesso invito me lo ha fatto un appartenente alle forze dell’ordine, nello svolgimento delle sue funzioni, di fronte alle lagnanze di alcuni abitanti di uno stabile per la presenza di un “traffico” decisamente anomalo di immigrati all’interno di un appartamento, regolarmente locato, con normalissimo canone, e altrettanto regolarmente denunciato a Polizia Locale e Agenzia delle Entrate?
    No perchè, magari è bello pensare ad un mondo in cui tutti sono buoni, però poi, quando qualcosa non va, è il singolo cittadino a doversela vedere.
    Cordialmente,
    Alessandro Storti

  2. ti risponderei che sei perfettamente in regola coi canoni del perfetto leghista, che urla foeu di ball e poi affitta (spesso in nero, ma anche no) i suoi appartamenti agli stranieri a prezzi da capogiro.

    • Primo: non ho mai “urlato foera di ball”; per professione gestisco locazioni e sono conosciuto per essere uno dei più tolleranti, pazienti e disponibili amministratori, come potrebbero testimoniare decine di inquilini, in primis quelli di origine straniera, verso cui dimostro in ogni occasione la massima disponibilità, proprio per favorire l’integrazione e non creare inutili ostacoli fra persone.
      Secondo: nessuno (ripeto: nessuno) dei contratti che gestisco, e non sono pochi, è in nero. Tutti regolarmente registrati. Quanto alle “cifre da capogiro”… ripenso alla vicenda dei due poveretti in questione (i proprietari dell’appartamento), che oltre ad aver affittato in buona fede ad un nordafricano si sono visti, nell’ordine: a) occupato in stile albergo per oltre due anni l’appartamento da innumerevoli signori sconosciuti e non coincidenti con il firmatario del contratto; b) rimproverata, da parte del funzionario pubblico, la loro scelta di locare a nordafricani; c) evaso il pagamento del canone, peraltro perfettamente in linea col mercato (500,00 euro mese per un bilocale), da parte dell’inquilino, per un totale di oltre 12 mensilità, con conseguente sfratto e spese legali. Ecco, se penso a questa vicenda, mi verrebbe voglia di tirarti le orecchie, visto il tuo sparar sentenze senza nemmeno aver capito cosa io stessi dicendo.

      Riassumendo (anche per te democity, così magari capisci):
      il problema non è l’assessore, la cui uscita trovo del tutto sbagliata; il problema è che se affitti la tua casa a qualcuno che non si comporta correttamente le istituzioni ti abbandonano, anche se hai rispettato tutte le “regole del gioco”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...