Gallarate, tra Lega e PdL è guerra aperta

Se vuole continuare a far politica, non può occuparsi della Sanità in provincia di Sondrio. Questa è l’idea sulla quale si fonda la mozione di sfiducia del Carroccio, nei confronti dell’attuale direttore generale dell’Asl di Sondrio, Nicola Mucci.

Mucci, infatti, sarebbe colpevole di

essersi speso per la campagna elettorale della sua città – Gallarate – e di non aver preso invece a cuore il mandato che la Regione gli ha conferito: quello di occuparsi della sanità della provincia di Sondrio.

E in effetti, l’ex Sindaco di Gallarate, nominato direttore dell’Asl di Sondrio quando ancora era in carica – in quel caso, problemi non ce n’erano – si è speso per creare la lista Orgoglio gallaratese che sostiene il candidato del PdL, Massimo Bossi. Del PdL, e solo del PdL, perché la Lega, a Gallarate, corre da sola, e sta attaccando a testa bassa gli alleati di ieri.

Annunci

One thought on “Gallarate, tra Lega e PdL è guerra aperta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...