Il sole di Pompei

Lo ha fotografato Ivan, che ci scrive:

Tra i mesi di settembre-novembre ho svolto tirocinio presso gli scavi archeologici di Pompei, ed ho fotografato quello che sembra essere, guarda caso, un “sole delle alpi” in commisso marmoreo infisso sui resti di quella che avrebbe dovuto essere una domus. 

Probabilmente esagero, ma credo sia un documento sufficiente a sollevare la questione della legittimità dell’uso – per non dire dell’abuso – di un simbolo storico, da parte di un partito che nasce per difendere la sedicente identità della Padania: una regione “culturalmente autonoma”, e dai confini geografici così ben determinati.

Annunci

4 thoughts on “Il sole di Pompei

  1. Quel simbolo è diffuso in tutta l’eurasia: pare anzi che come molti altri simboli riciclati in passato (vedi svastica) l’origine sia indiana.
    Più che il sole delle alpi potrebbe essere chiamato il sole d’Europa o dell’Eurasia: l’utilizzo della lega è parecchio strumentale.

  2. Potremmo chiamarlo internazionalismo…
    Una volta, quando esisteva ancora il PCI (un partito serio), la falce e martello ce l’avevano almeno altri due partiti italiani, oltre che svariati stati e partiti sparsi per il globo, nonché miriadi di associazioni, gruppi, ecc. ecc.
    I celtisti di tutta Europa usano la croce celtica come simbolo identitario (purtroppo adottato, nella versione germanica, dagli idioti neonazisti), nonostante la croce e i simboli solari siano antico retaggio di tantissime popolazioni e certamente non solo dei celti.
    Il problema è che, con la scusa di sputtanare la Lega e certe sue strumentalizzazioni, si mira a sputtanare il simbolo stesso, negandone anche l’indubbio legame con il nostro territorio (padano). Che non sarà esclusivo, ma è forte e testimoniato da una presenza statisticamente rilevante. Questo è l’errore.
    Un errore che nasce nel momento in cui si ha la pretesa di negare l’esistenza di una identità padana distinguibile da quella italiana propriamente detta.
    E’ chiaro che se per identità padana si intende parlare di razze o sciocchezze simili, allora il discorso è privo di senso. Ma se per identità padana si intende l’esistenza di una koiné socio-economica, storica (che non vuol dire statuale), linguistica (che non vuol dire una lingua locale uguale ovunque, ma vuol dire un ceppo, quello gallo-romanzo, distinguibile all’altezza della linea gotica dal toscano e dalle parlate del Sud), ecc. beh, negare tutto questo significa negare il senso stesso del concetto di diversità. E anche negare la realtà delle cose.

    • Chiedo: perchè il sole delle alpi è un simbolo padano? non è semplicemente una trovata pubblicitaria e politica di un partito(come quasi tutti gli altri) che vive di queste cose ?

      • No Luca, il Sole delle Alpi è un simbolo riscoperto in ambito culturale, dapprima in ambito piemontese (associazioni ‘R nì d’Aigura -spero la grafia sia corretta- e El Sol ‘d j Alp, del compianto Tavo Burat), quindi ripreso a livello generale da Gilberto Oneto in “Bandiere di libertà” del 1992 e poi come stemma del La Libera Compagnia Padana (fondata nel 1995).
        La Lega, semplicemente, se ne è “appropriata”, rendendolo conosciuto a livello di massa e adottandolo come simbolo della Padania intesa quale entità senza stato.

        Potevano essere scelti molti simboli, è stato scelto quello.
        Chi dice che un simbolo deve andare bene per tutti non ha molta dimestichezza con i simboli. Ad esempio il tricolore italiano non ha alcun legame araldico, storico, nemmeno politico con la stragran parte dei territori soggetti allo Stato italiano. Però è stato scelto dai Savoia ed è diventata la bandiera “nazionale”.
        Se la Padania dovesse effettivamente nascere fra 150 anni ci sarebbero le strade piene di Soli delle Alpi e gli articoli sui giornali parlerebbero di “quei pionieri che fecero la Padania, ecc. ecc.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...