Veneto, la banda è poco larga

Siamo alle spalle di tutti i paesi europei più sviluppati e di regioni come Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte ed ora ci troviamo alle prese con un ritardo sul ritardo.

Gianni Potti, responsabile terziario innovativo di Confindustria Veneto, denuncia lo stato di arretratezza della banda larga in Veneto. Nell’ultimo biennio la Regione Veneto ha stanziato 36 milioni di euro per il potenziamento generale della rete, che al momento sono ancora bloccati.

Ben dieci milioni di euro avrebbero dovuto essere spesi, aveva promesso l’assessore regionale allo Sviluppo economico Isi Coppola, per portare la fibra ottica ai distretti industriali veneti penalizzati dal «digital divide»: il 50 per cento del territorio veneto naviga a meno di 2 Mbit, il minimo per parlare di una reale banda larga.

Annunci

2 thoughts on “Veneto, la banda è poco larga

  1. L’anno scorso sono stato a “trovar” parenti in Veneto. Ho incontrato un mio cugino che da 30 anni lavora in africa. Suo figlio stava configurando il pc portatile del padre per navigare su internet. Gli riferii dello stupore nel venire a sapere che in mezzo ad una foresta nigeriana (dove in quel momento stava lavorando) vi fosse l’adsl. Lui mi rispose: “Gianmarco, il problema non è la Nigeria, è qui che non c’è l’adsl” (Il qui è un paesino del basso padovano).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...