I miracoli del Paese al verde

Noi stranieri che guardiamo occasionalmente l’Italia da vicino ci illudiamo di poter capire cosa sta succedendo, ma poi improvvisamente un dubbio ci assilla la mente. E’ possibile che gli italiani ci stiano semplicemente giocando un complicato scherzo?

I 150 anni dell’unità del Paese ne sono l’esempio più recente.

Ci hanno detto che questa celebrazione della nascita della vostra nazione è controversa, e che di conseguenza la risposta pubblica e politica è abbastanza variegata. Così diamo per scontato che la spiegazione sia che la nazione è profondamente divisa. Eppure quando ne cerchiamo la prova, scopriamo che l’Italia non ospita alcun gruppo o partito politico davvero separatista, nulla di confrontabile al Partito nazionale scozzese in Gran Bretagna, ai separatisti baschi in Spagna, o anche ai nazionalisti corsi in Francia. Sì, sì certo, conosciamo la Lega Nord, ma è una cosa seria? Per cominciare, sembra essere più anti-stranieri che veramente anti-italiana. E tutta questa storia sulla Padania sembra più il copione di un’opera buffa che un serio argomento per la secessione. In pratica l’unica vera prova di separatismo che ci possono mostrare è il disappunto del presidente della Provincia di Bolzano per non fare ancora parte dell’Austria.

L’editoriale di Bill Emmott continua qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...