Lecco, “la ‘ndrangheta ci dà lavoro”

Spinto da alcuni avvenimenti che hanno rivelato infiltrazioni mafiose nel settore edile in provincia di Lecco, Giuseppe Cantatore (Cgil) dichiara che i traffici illeciti legati al settore coinvolgono numerose imprese:

Non è insolito ricevere confidenze da parte degli imprenditori che ammettono di aver ricevuto “una mano” da parte di gruppi malavitosi per avere la liquidità. Gli stessi imprenditori ammettono che l’alternativa sarebbe la riduzione del personale, se non la chiusura. Alcuni imprenditori rifiutano, altri accettano l’ingresso di fasulle finanziarie in azienda e quindi di riciclare soldi sporchi pur di mantenere in vita l’azienda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...