‘Ndrangheta, non solo Lombardia

35 arresti per ‘ndrangheta in Lombardia, e il Veneto non se la passa molto meglio. Il nuovo libro di Nicola Gratteri, procuratore aggiunto a Reggio Calabria, contiene alcune rivelazioni che fanno pensare a un’insediamento già in atto da tempo:

In Colombia, un broker intercettato da investigatori italiani durante una conversazione, così spiega su come investire in Italia i soldi dei paramilitari colombiani alleati delle famiglie calabresi: “Stiamo aspettando l’ok per potersi proporre delle cose al centro di Roma, parlo di alberghi, parlo di palazzi. Poi ci sono tenute da farci vedere in Toscana, c’è un albergo in Sicilia, c’è un albergo a Venezia, c’è un albergo in Toscana molto interessante. Prezzi da 5,6 milioni di euro fino a 70, 80 milioni, dipende da quello che vuoi. Tu lo sai che questi… non gli mancano i soldi a questi. C’è un albergo su un’isola a Venezia, 80 milioni di euro, metà in euro, metà ufficiale. Il nome di quello non si deve mai dire”.

La Nuova ipotizza quale possa essere l’albergo citato nella telefonata, del quale non si deve mai dire il nome:

l’attenzione dei mafiosi potrebbe essere stata attirata dall’isola di San Clemente e dall’hotel di lusso, che dopo il restauro, è stato creato.  A far pensare a quello due circostanze: il prezzo dell’albergo e l’intricata vicenda giudiziaria che ha coinvolto i titolari.  Nel 2005 chi lo ideò e ristrutturò, la «Beni Stabili» lo cedette alla «Turin Hotel International» per 82 milioni di euro (cifra citata nella telefonata), i cui titolari, i torinesi Amato Ramondetti e Giulio Lera, sono stati arrestati sei mesi fa per la bancarotta per 17 milioni della società. E una settimana fa hanno chiesto di patteggiare la pena a 5 anni di reclusione il primo e a 3 anni e 10 mesi il secondo.

Sembra, infine, che le attenzioni sul Veneto vadano concentrandosi soprattutto per quanto riguarda il «crescente traffico transnazionale di droga e armi da guerra dall’Est Europa».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...