Cota non lo deve sapere

Non capisco com’è che nessuno abbia ancora ripreso questo articolo di Sergio Rizzo, del Corsera. Il succo? L’applicazione dei costi standard nella sanità premierebbe paradossalmente le Regioni più in rosso !

Ma come, non doveva essere proprio quella parolina, “standard”, la bacchetta magica per punire le Regioni sprecone e premiare quelle virtuose?

Oh, non ditelo a Cota che sviene.

P.R. anche per On The Nord

 

Annunci

One thought on “Cota non lo deve sapere

  1. “L’applicazione dei costi standard nella sanità premierebbe paradossalmente le Regioni più in rosso”
    “paradossalmente”… paradossalmente per chi non ha capito cosa vuol dire “costi standard” e cosa necessariamente implica.
    anche perché i costi standard NON sono il meccanismo che dà più autonomia, al contrario! Sono il meccanismo congeniato per limitare un’eccessiva autonomia che conseguirebbe all’applicazione del “federalismo” fiscale alle Regioni.
    Evidentemente hanno congeniato così bene questo meccanismo centralista, che non solo annulla gli effetti autonomistici del “federalismo” fiscale regionale, ma li inverte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...