Voci democratiche

Io ho fiducia nei leghisti, che sono dei democristiani travestiti da fascisti o da comunisti. Sì, insomma, quando discutono lontano dalle telecamere, sono ragionevoli. Del resto hanno dato il via libera perché fossero ripianati i deficit di Roma e di Catania e quello dell’azienda per la nettezza urbana a Palermo senza battere ciglio. Sono capaci di qualsiasi mediazione.

In un’Italia frammentata e divisa c’è bisogno di avere partiti dalle dimensioni unitarie ma organizzati su basi federali. L’autorevolezza, il Pd, dovrebbe recuperarla con il legame delle comunità. Sobrietà, competenza e popolarità dovrebbero essere normali tratti distintivi dei democratici.

Le interviste a Michele Emiliano, sindaco di Bari del Partito Democratico, e Daniele Marantelli, deputato varesino del Pd, soprannominato “il leghista rosso”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...