Bergamo, stop al coprifuoco

Mentre a Marmirolo (Mantova) si vieta, con delibera, l’elemosina,

Stabilite anche le sanzioni: una, amministrativa, di carattere pecuniario (da 25 a 500 euro di multa, con facoltà di estinguere l’illecito mediante il pagamento in misura ridotta della somma di 100 euro per la prima violazione, 200 per la seconda e 300 per le seguenti), e l’altra, accessoria, della confisca amministrativa del denaro provento della violazione e di eventuale attrezzature impiegate.

Giungono notizie da Bergamo, precisamente da via Quarenghi. Il Tar si è pronunciato sul coprifuoco imposto dall’amministrazione comunale:

il Tribunale lo vieta dal 31 gennaio in avanti. La sentenza di Brescia pone quindi un vincolo all’amministrazione comunale di Bergamo che non può né rinnovare né riproporre l’ordinanza.
L’ordinanza è legittima solo in quanto temporanea e non ripetibile, dice il Tar. Proroghe, rinnovi e riedizioni, scrive il giudice, cambierebbero il discorso alla radice, rendendo illegittimo il coprifuoco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...