A casa nostra

L’unione fa la forza, e così artigiani e imprese edili di Torino hanno deciso di unirsi in un consorzio. Certo, Consorzio imprenditori edili romeni di Torino. Uniti è più facile aggiudicarsi appalti importanti, ed è più facile accedere a prestiti bancari. Un consorzio ha ulteriori vantaggi, tra i quali la condivisione di strumenti, esperienze e capacità:

I nostri soci – racconta Frincu – coprono un po’ tutte le specializzazioni, dagli scavi agli isolamenti acustici fino al restauro di intere facciate. Non mancano decoratori, piastrellisti, muratori e falegnami. Ultimamente siamo anche entrati nel campo degli impianti fotovoltaici.

Oppure  –  suggerisce il presidente – comprare l’attrezzatura della quale si ha bisogno. Ma il vantaggio più importante che ti dà il far parte di un consorzio è la sicurezza: riesci a eliminare tutta la catena di subappalti che, a volte, come piccolo imprenditore sei costretto ad accettare. Ormai il 70% dell’edilizia italiana è fatta dai cittadini romeni: purtroppo però tanti lavori vengono affidati in sub-sub-sub-sub-appalti, senza nessuna forma di tutela per l’artigiano.

Gli immigrati rumeni fanno impresa, insomma. E la fanno anche bene, a giudicare dai riconoscimenti ricevuti:

nel gennaio 2007, alla Dieffe Coperture Srl è stato assegnato il Mercurio d’Oro, un premio che viene attribuito in Nord Italia per sottolineare il contributo dell’impresa vincitrice allo sviluppo economico e sociale del Paese.

Ma c’è un ulteriore aspetto, il (ri)sentirsi parte di una comunità, l’aver contribuito allo sviluppo, alla vera e propria costruzione, di alcuni territori:

Faccio fatica – commenta il presidente – a conteggiare il contributo dato in occasione delle Olimpiadi Invernali. Senza contare la “routine”: centinaia di edifici testimoniano ogni anno il lavoro delle squadre di costruttori romeni presenti in Piemonte. Al punto che attraverso il lavoro che portiamo avanti, ci sentiamo a tutti gli effetti parte della storia edilizia di questa zona.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...