Il federalismo fiscale e le sue conseguenze

Lo confesso: pensavo di trasferirmi a Imperia, ne ero certo, stavo per prendere il biglietto. Poi è apparso quel +180%, impietoso, quasi magico.
E ho deciso: dobbiamo trasferirci ad Olbia.

P.R. anche su On The Nord

Annunci

3 thoughts on “Il federalismo fiscale e le sue conseguenze

  1. Forse tra le conseguenze del federalismo fiscale ci sarebbe anche quella, proprio grazie ai tagli, di l’assurdità per la quale un cittadino lombardo paga per il funzionamento degli organi istituzionali della propria regione 61 euro all’anno, mentre uno del Molise ne paga 333 (5 volte di più!!!), per non dire uno di una regione autonoma come la Valle d’Aosta che ne paga 1.930.

    Oppure eliminare l’assurdità per cui Sicilia, Calabria e Campania con il 15% della superficie forestale regionale dispongono del 75% degli operai forestali italiani.

    Oppure l’assurdità per cui Lazio, Campania, Clabria e Sicilia da sole producono l’85% delò deficit sanitario italiano che poi si traduce in tasse per tutti per ripianare i debiti (il solo Lazio ha accumulkato qualcosa come 15 MILIARDI di debiti sanitari), avendo peraltro sistemi sanitari assolutamente schifosi.

    Oppure l’assurdità per cui il personale dipendente della propria regione costa 21 euro a un cittadino lombardo e 173 a un cittadino molisano (8 volte e mezzo in più!!!), 100 euro a uno lucano (5 volte in più!!!), eccetera. Che poi è la stessa per la quale la Sicilia con 5 milioni di abitanti spende per il personale (oltre 27.000 dipendenti contro, per esempio, i 3.900 della Regione Lombardia che di abitanti ne ha 10 milioni) ben 1,782 MILIARDI quando il Veneto con la stessa popolazione (4,9 milioni) ne spende 12 volte di meno (151 milioni).

    Ho solo elencato qualche dato contenuto nell’articolo di oggi de Il Corriere a pag. 17 “La babele dei dipendenti regionali. In Sicilia costano 12 volte più del Veneto” che riprende una ricerca di Confartigianato:
    http://www.ow27.rassegnestampa.it/italialavoro/List.aspx?Date=Today

    Mi sembrava notizia degna di menzione almeno quanto quella della ricerca del Pd. No?

    daniele,milano

    • “Mi sembrava notizia degna di menzione almeno quanto quella della ricerca del Pd. No?”

      Adesso pubblicheranno anche quella!
      Eppoi un po’ di rispetto! Le analisi di Marco sono ottime sia per accuratezza, sia perché è l’unico che le dà: nessun altro tira fuori i numeri! Anche le sue considerazioni sono molto interessanti, come sempre. Scriverò un commento a proposito.

      Sia chiaro una cosa a tutti però, IMPORTANTISSIMA: con il nuovo sistema di finanziamento, i Comuni (capoluogo di Provincia: precisazione necessaria) del Nord “riceveranno” (in realtà si “TERRANNO”) molti soldi in più dei capoluoghi di Provincia del Sud, che quindi risultano “penalizzati”.
      Ma con l’ATTUALE sistema i capoluoghi del Sud ricevono molto più (per abitante) dei capoluoghi del centro e del nord (circa 70 euro)! Anche l’attuale sistema è penalizzante verso una parte dell’Italia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...