Dietrofront, camicie verdi

La sicurezza non è più un’emergenza in Veneto.

A pronunciare queste parole non è uno dei soliti buonisti della sinistra, no. E’ Gianmpaolo Gobbo, esponente della Lega Nord. Uno di quelli che il 23 gennaio 2010 fu rinviato a giudizio con l’accusa di banda armata. Sì, esatto, quelli che la banda armata è stata depenalizzata dal governo Berlusconi.

E sapete perché la sicurezza non è più un’emergenza, in Veneto? Semplice, perché mancano i soldi, e allora bisogna eliminare le spese superflue, quelle che, ad esempio, servono a fare cassa in tempo di elezioni. E basta.

Soldi non ce ne sono. La madre di tutto è il federalismo e tutto il resto va da sé, per cui si cerca di fare il meglio con quello che si ha. Non so se verranno tempi migliori, ma oggi come oggi la situazione è questa. Per cui quello che si può fare, si fa. Per il resto invece, se non ce n’è, non ce n’è. Sociale e sanità sono stati salvaguardati e credo che già questo sia molto importante. Dopodiché evidentemente la sicurezza non è più un’emergenza in Veneto.

Perciò dietrofront, camicie verdi. I soldi, in Veneto, non ci sono. Il problema scompare. Ammesso che ci sia mai stato.

La retorica leghista continuerà di certo, nel breve periodo, ad alimentare il mito della sicurezza. Ma nel lungo periodo, se i soldi verranno a mancare in tutta Italia, e sarà necessario tagliare sulla (pseudo) sicurezza, quale fantastica battaglia si inventerà e combatterà la Lega? Dalla secessione, alla devolution, al federalismo. Dai terroni, agli albanesi, agli islamici. Quale nemico ci attende? Io un’idea ce l’avrei.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...