Le fantasie napoletane e il divorzio

In Regione Lombardia tira aria di querela per Roberto Saviano, a causa del suo attacco alla Lega Nord, andato in scena lunedì sera, su Rai 3. Ad annunciarlo è Angelo Ciocca, consigliere regionale e vicesegretario del Carroccio in provincia di Pavia (e protagonista di una controversa vicenda, insieme all’avvocato Pino Neri, massone dichiarato e soprattutto boss di primissimo piano) che racconta:

Il presidente [del Consiglio regionale] Davide Boni mi ha telefonato dopo la trasmissione. E mi ha preannuncato l’intenzione di chiedere le registrazioni della trasmissioni per darle ai legali e valutare una querela per diffamazione nei confronti del consiglio regionale.

Sui rapporti tra Lega Nord e criminalità organizzata, fatti intravedere da Saviano – “al nord la ‘ndrangheta interloquisce con la Lega” -, Ciocca risponde così:

E’ la fantasia napoletana: bravo Saviano, è giusto che voi napoletani che avete sconfitto la camorra ci facciate la predica. Per fortuna in Italia c’è il divorzio: lasciateci divorziare al più presto da voi.

Saviano oggi torna sulle critiche ricevute dal ministro dell’Interno Maroni e racconta, a Repubblica:

Si potrebbe fare molto di più anziché prendersela sempre con chi racconta. Si dovrebbe guardare i fatti, andare oltre, non limitarsi a tirare un sospiro di sollievo perché il consigliere regionale leghista non è stato arrestato. Chiedersi perché gli ‘ndranghetisti cercano di interloquire con la Lega. Dire la verità, ossia che c’è un nord completamente infiltrato.

p.s./1 Fabio offre un interessante punto di vista sulla questione.

p.s./2 Nel Nord Italia e soprattutto in Lombardia c’è una “costante e progressiva evoluzione” della ‘ndrangheta che, “radicata da tempo su quei territori, interagisce con gli ambienti imprenditoriali lombardi”. E’ quanto sottolinea l’ultima relazione della Direzione investigativa antimafia consegnata al Parlamento e relativa al primo semestre del 2010. [Continua]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...