La terra dei nostri padri

La cementificazione delle valli orobiche è stato un errore. Per accorgersene è sufficiente pensare che sulle montagne bergamasche vivono circa 82mila famiglie, ma le abitazioni presenti sono circa 146mila. Quasi il doppio. Si tratta di seconde case

utilizzate, nella più ottimistica delle previsioni, per due mesi all’anno. Ma la realtà, è stato fatto capire, in moltissimi casi non si va oltre i 15 giorni.

Daniele Belotti ha descritto così la situazione:

Negli ultimi anni si è sbagliato politica, e ora si è arrivati al punto di vedere case ammobiliate che vengono vendute per 50 mila euro. Quelle file di garage nelle nostre valli sono un insulto al turismo. Le distanze negli anni si sono accorciate, e i milanesi ora spesso vanno più volentieri magari in Val Gardena: con la conseguenza che ora ci ritroviamo le valli bergamasche cementificate.

Verrebbe ora da chiedersi di chi siano le responsabilità. La butto lì: di Daniele Belotti, e dei suoi compagni di partito. Belotti è, attualmente, assessore a Urbanistica e Territorio di Regione Lombardia, dal 1994 al 1999 è stato segretario provinciale del Carroccio, dal 1995 ad oggi siede in Consiglio comunale a Bergamo, e dal 2000 siede in Consiglio regionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...