Disinformazione leghista: le case popolari agli stranieri

Il consigliere leghista di Gallarate, Antonio Trecate, tira fuori il solito luogo comune del privilegio degli immigrati sulle case popolari. E’ evidente che non ha letto il prontuario.
Il consigliere giustifica la sua pretesa affermando che “più del 50% delle persone che richiedono alloggi popolari sono di origine extracomunitaria”.
Il consigliere fa (in mala fede) un clamoroso errore: non contano, infatti, le richieste ma i posti effettivamente assegnati. Se gli stranieri non sono premiati dai criteri di assegnazione (come solitamente è), poco conta se le richieste nella maggior parte fanno capi ad extracomunitari.
Ciò che conta è quanti posti sono concessi a stranieri.
Naturalmente i dati sulle assegnazioni effettive sono sapientemente omessi dallo scaltro consigliere.
Abbiamo trasmesso un fulgido esempio di disinformazione leghista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...