Bob il tastierista

L’Espresso pubblica un’inchiesta su Bobo Maroni, sulla sua portavoce e su alcuni guadagni a dir poco sospetti:

Il nome di Maroni salta fuori durante una risposta di Boselli all’avvocato che l’interroga. L’ex dirigente del gruppo Mythos racconta di conoscere l’attuale ministro dagli anni Ottanta: “Lavoravamo insieme alla Avon”. E qui aggiunge di avergli pagato, a fine 2007, “consulenze legali, con regolari fatture”. Solo allora il pm gli chiede quanto ha versato a Maroni. Boselli, a mente, risponde: “Sessantamila euro”. Ma cosa faceva Maroni? “Ci diceva come muoverci a livello di Comuni, Province, Regioni”.

Sono mesi che la questione morale si impone ai vertici della Lega Nord. Forse è il caso di cominciare con qualche risposta.

Qui l’articolo completo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...